Sono infinite le proprietà nascoste in un bulbo di aglio tanto che alcuni lo chiamano il salvavita naturale. Uno studio recente confermerebbe caratteristiche anti tumorali. La novità arriva da una ricerca pubblicata da Proceedings of the National Academy of Sciences firmata da Mark Levine dei National Institutes of Health.

La sua tesi confermerebbe le scoperte sui benefici della vitamina C rivelate dal chimico statunitense Linus Pauling, Nobel per la chimica nel 1954. In particolare la vitamina C, di cui l’aglio è ricca, oltre ad avere i conosciuti effetti preventivi, ora sarebbe stata consacrata anche come potente cura in varie forme aggressive di tumore.

E lo spicchio ci salva anche contro l’ipertensione. I ricercatori dell’Università di Adelaide (Australia) dichiarano che l’aglio è un integratore naturale: una piccola dose giornaliera è efficace tanto quanto un farmaco nell’abbassare la pressione.

[da Agoranews – lunedì 15 dicembre 2008 ]